Categories:

recensione di Riccardo Muzi Trama: Nel 2002 l’antropizzazione raggiunge la massima estensione sulla Terra non lasciando più spazio a piante e fiori. Prima della sua definitiva scomparsa, la vegetazione viene trasferita in gigantesche cupole geodetiche installate su di alcune astronavi. Nella Valley […]

Categories:

Riccardo Muzi Trama: Nei primi anni 70 l’economista Sebastião Salgado abbandona una promettente carriera per dedicarsi completamente alla fotografia, aiutato dalla moglie. Inizia così la vita artistica di uno dei più grandi fotografi dei nostri tempi. Il documentario […]

Categories:

Riccardo Muzi Trama: A McKinley, piccola cittadina di agricoltori, arriva la Global, grande compagnia nel campo dell’energia. Steve Butler e Sue Thomasson vengono inviati dall’azienda fra le maglie della popolazione locale per convincerla a vendere il terreno così […]
traduzione di Giulia Abbate Pubblichiamo oggi un articolo apparso sul sito della Harvard University School of Design, a proposito di un titolo di recente pubblicazione dedicato all’architettura e ai saperi indigeni. I concetti di “architettura indigena” e “architettura […]

Categories:

Riccardo Muzi Trama: Si parte con un topos letterario/cinematografico: naufrago alle prese con mare in tempesta si ritrova su un’isola deserta. L’approdo in un luogo dalla natura rigogliosa e incontaminata significa aver salvato la vita ma non basta […]

Categories:

Riccardo Muzi Trama: In una natura islandese dalla bellezza talmente struggente da sembrare l’ultimo paradiso in terra, si dipana la vita di Halla. All’apparenza una donna comune, ma la sua quotidianità nasconde una vita segreta: armata di coraggio, […]

Categories:

Aspettando il film solarpunk per eccellenza e come non trovarsi impreparati alla sua uscita Riccardo Muzi Ok, lo abbiamo capito. Ci son voluti anni e decine, se non centinaia, di film, distopici, apocalittici e postapocalittici. Ma finalmente il […]

Categories:

L’estetica Solarpunk è in debito con l’Art Nouveau, non c’è dubbio «Mi rattrista quando le persone liquidano l’Art Nouveau come  cosa “per ricchi”, come se possa essere realmente Solarpunk solo l’ostinato o il riciclato. Le persone si comportano […]