Categories:

Gli autori e le autrici parlano del loro racconto presente nell’antologia “Assalto al sole”.

Solar Storm è un racconto che coniuga speculazione politica, o sociale se preferite, e estrapolazione scientifica, in una ambientazione plausibile costruita a partire da dati già oggi disponibili sul riscaldamento globale; lo scenario è però assolutamente originale, e risulta difficile al lettore dividere il bene dal male — anche perché questo non è sempre il compito della letteratura.

Franco Ricciardiello, Introduzione a “Assalto al sole“, Delos Digital

Scaricalo qui: Delos Store


A prima vista il solarpunk sembrerebbe una porta aperta su un futuro utopico. Ma se qualcosa andasse storto? Per quanto si arrivi a disporre di innovative risorse atte a riconciliare le attività umane con la salute del pianeta, non è detto che tutti siano d’accordo sulle stesse cose. Lukha Kremo immagina che la scelta ecologica comporti inevitabilmente una certa quota di dissidenti (Solar Storm), confinati nella ormai scongelata Antartide.

Giovanna Repetto da Il Paradiso degli Orchi

George è un ragazzo che vive a Neathin, una città dell’Europa dove vige la Democrazia Perfetta, un regime politico che ha trasformato il mondo in un luogo sostenibile grazie alla tecnologia. Ma il ragazzo è insoddisfatto della vita che conduce e ha deciso, nonostante la contrarietà dei genitori, di andare a fare un viaggio in Antartide, un posto quasi selvaggio, che è stato volutamente lasciato dal punto di vista sociale ed economico con un regime capitalistico, perché in quell’estremo lembo del pianeta la Democrazia Perfetta che l’Onu ha imposto su tutta la Terra non ha potuto nulla a causa Trattato Antartico degli anni Cinquanta del XX secolo. Nell’estremo lembo del pianeta, si vive ancora all’insegna del consumismo, della proprietà privata e di tutti i valori che questa scelta comporta. Qui, George verrà suo malgrado coinvolto in un complotto che riguarda tutto il pianeta.

Kremo ci mostra le implicazioni politiche di una società Solarpunk, che solo figurativamente e nominalmente si ispira alla democrazia, ma che in realtà può anche essere qualcosa di molto diverso dal punto di vista politico.

Carmine Treanni, Fantascienza.com

Kremo è l’ultimo tra gli autori di “Assalto al sole” a presentare il suo racconto in un minuto

gli diamo perciò la parola ancora per un minuto supplementare, per un invito ai potenziali lettori:

Scaricalo qui: Delos Store
Condividi il post

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *