Categories:

Romina Braggion
Peter Brown, Il signor Tigre si scatena, trad. Alice Pascutti, 48 pagg., collana Albi Illustrati ed. Il Castoro, gennaio 2017, € 14,00, ISBN 9788869661532

Una storia piena di humor e coraggio per ricordarci l’importanza di essere se stessi!
Il signor Tigre è sempre stato molto distinto ed elegante, come tutti gli abitanti della sua città. Ma da un po’ di tempo si sente infelice: vorrebbe tanto lasciarsi andare, correre, divertirsi, insomma… sentirsi libero di essere ciò che è davvero! Non ne può più di seguire ciò che fanno gli altri, così un giorno prende una decisione matta: andrà a vivere nella giungla! All’inizio, i suoi amici credono che sia impazzito, ma presto impareranno ad apprezzare il suo coraggio e la sua unicità. E tutti capiranno che ognuno è bello per ciò che è.
*** Vincitore del Boston Globe Horn Book Award
*** Vincitore del Golden Kite Award
*** Vincitore del Bull-Bransom Award
*** Vincitore del E.B. White Read Aloud Honor
*** Selezionato come Wanda Gag Read Aloud Honor Book
*** Selezionato come ALA Notable Book

Nell’articolo Libri utopici raccomandati per i bambini, scritto da Sheryl M. Medlicott e pubblicato il 7 ottobre 2022, viene menzionato l’albo illustrato Il Signor Tigre si scatena.

La signora Medlicott enuncia una serie di possibili letture dell’albo e condordo con tutte quelle espresse.
Tuttavia trovo che la potenza narrativa dell’albo risieda proprio nella capacità della storia di poter sviluppare una vasta serie di interpretazioni a seconda del contesto della famiglia presso cui l’albo troverà voce.

L’autore e illustratore Peter Brown è stato in grado di progettare una fucina di immaginazioni con un gioco esperto di forme, colori, tecniche grafiche pertinenti al risultato che voleva ottenere e poche significative parole in un’equilibrio perfetto tra testo, iconografia e grafica.
Riesce quindi nell’intento di ogni buono scrittore cioè fare riscrivere la storia al propriə lettorə.

Peter Brown, con Mr Tiger, scavalca e se ne infischia di questioni di qualsiasi genere.
Propone un immaginario così libero da oppressioni da risultare individualmente adeguato a ogni persona e collettivamente forgiato sui bisogni di ogni essere vivente inteso come parte di un grande olobioma planetario.

Davvero imperdibile.

Romina Braggion
Condividi il post

Iscriviti alla newsletter di Solarpunk Italia

* indicates required
Riceverai una mail mensile.

Intuit Mailchimp

Comments are closed