La nuova edizione del club è ancora dedicata alla New Wave

Nella prima parte abbiamo letto e commentato romanzi e racconti di Harlan Ellison, Michael Moorcock, Naomi Mitchison, Roger Zelazny e Brian Aldiss; proseguiamo adesso con nuovi autori e autrici da USA e Gran Bretagna, e anche un italiano.

Il club di lettura è aperto a chiunque abbia interesse a approfondire la migliore fantascienza, attraverso l’analisi collettiva di un testo: quando fu scritto? Chi l’ha scritto? Perché? qual era il contesto culturale, storico, artistico?

Come sempre, il laboratorio si svolgerà in collegamento remoto, con un numero chiuso di partecipanti per permettere a ogni partecipante di contribuire alla discussione.

Gli iscritti e le iscritte leggeranno per conto proprio i titoli proposti, che sono di media lunghezza, racconti e romanzi brevi (l’invio dei testi in formato elettronico è compreso nell’iscrizione), tra i più rinomati e rappresentativi dell’argomento della seconda stagione:

  • Per l’iscrizione ai cinque incontri (febbraio-maggio) chiediamo un contributo di € 15,00 (€ 10,00 per chi è già stato iscritto al club in precedenza), da versare sul conto PayPal di Solarpunk Italia (per favore, al momento del pagamento scegliete l’opzione per amici e familiari: la somma ci arriverà netta, senza applicazione di commissioni).
  • Successivamente al versamento, si dovrà inviare un’email a info@solarpunk.it. Provvederemo a mandare il link al collegamento remoto, i cinque testi (in italiano) in formato epub o pdf e le istruzioni.

la New Wave

La New Wave (letteralmente “nuova ondata” in inglese) è stata una corrente letteraria della fantascienza sorta quando un giovane scrittore inglese, Michael Moorcock, assunse la direzione della rivista di fantascienza britannica New Worlds, trasformandola in breve tempo nel punto di raccolta di tutte le tendenze più sperimentali ed eversive della fantascienza di quel periodo. La New Wave nacque come reazione spontanea alla fantascienza allora esistente (in particolare quella britannica), giudicata priva di originalità, pesante e senza alcuna ambizione. (da Wikipedia edizione italiana)


La New Wave
febbraio-maggio 2024:


5 febbraio 2024, ore 21:

Livio Horrakh
“Tutto l’acido dell’impero”
(1976)

romanzo, lunghezza: 17 pagine standard


4 marzo 2024, ore 21:

Tanith Lee
“Foresta elettrica”
(Electric forest, 1979)

romanzo, lunghezza: 176 pagine standard


8 aprile 2024, ore 21:

James G.Ballard
I segreti di Vermilion Sands
(Vermilion Sands, 1971)

romanzo, lunghezza: 190 pagine standard


6 maggio 2024, ore 21:

Samuel Delany
“Einstein perduto”
(The Einstein intersection, 1967)

Premio Nebula

racconto, lunghezza: 124 pagine standard


27 maggio 2024, ore 21:

Joanna Russ
“Anime”
(Souls, 1982)

Premio Hugo

racconto lungo, lunghezza: 57 pagine standard


Condividi il post

Iscriviti alla newsletter di Solarpunk Italia

* indicates required
Riceverai una mail mensile.

Intuit Mailchimp

Comments are closed