Categories:

Idee per scrivere Solarpunk

Questa rubrica periodica raccoglie idee da riviste e pubblicazioni scientifiche, un archivio a disposizione di chi vuole scrivere letteratura solarpunk, ma anche semi per chi ama la lettura e per chiunque si interessi a ciò che può cambiare in meglio il nostro futuro.

di Silvia Treves

I suoli forniscono la maggior parte del nostro cibo e sono componenti integrate degli ecosistemi: immagazzinano, filtrano e purificano l’acqua, assorbono quella piovana evitando inondazioni improvvise e trattengono il carbonio proteggendo il clima.

L’aratura profonda e l’uso di sostanze chimiche aggressive degradano i suoli. Per recuperarli si usano fertilizzanti azotati, la cui produzione è fonte significativa di emissioni di CO2.

Come salvare i suoli garantendo anche le necessità di una popolazione globale in crescita?

  • Salvaguardando lombrichi, funghi e comunità microbiche con arature nulle o poco profonde, rotazione agraria, colture di copertura e pochi fertilizzanti;
  • praticando l’agricoltura rigenerativa che sostiene la biodiversità e riduce la pressione sui terreni;
  • producendo cibo sui tetti piani degli edifici urbani mediante sistemi idroponici efficienti, evitando così di importare il cibo da lontano. Queste pratiche potrebbero esser usate anche nei campi profughi, migliorando la sicurezza alimentare di quelle comunità.
Fonte: the conversation
solarpunk.it

Leggi gli altri post dei SEMI

Cos’è il solarpunk: leggi il manifesto

Blog: HOME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Riceverai una mail mensile con:
riepilogo dei post del mese; info su appuntamenti e presentazioni; ultime uscite; un post dal nostro archivio; un editoriale della redazione.
Condividi il post

Comments are closed